Il 19 agosto una delle celebrazioni internazionali della Giornata mondiale umanitaria si è tenuta ad Expo Milano 2015. Il tema di quest'anno era "Inspiring World's Humanity". L’Ufficio delle Nazioni Unite per il Coordinamento degli Affari Umanitari (OCHA), il Programma Alimentare Mondiale delle Nazioni Unite (WFP) e i governi di Italia e Svizzera hanno organizzato, in collaborazione con le organizzazioni della società civile e Expo Milano 2015, diverse attività per dare visibilità alle crisi umanitarie nel mondo, segnatamente nell’ambito della sicurezza alimentare, in linea con il tema dell'esposizione universale, “Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita”. Quest’anno, lo scopo ultimo di suscitare un più profondo senso di cittadinanza globale sarà sostenuto da un’innovativa campagna digitale nel nome di #ShareHumanity.

Una cerimonia ufficiale all'Expo Centre ha aperto le celebrazioni; a seguire una parata ha percorso il Decumano, fino al Padiglione della Svizzera, per richiamare ad una solidarietà umanitaria globale e al suo termine si è tenuta una conferenza di alto livello su come porre fine alla fame nel mondo, con interventi, tra gli altri, della Vice Direttrice Esecutiva del WFP, Barbara Noseworthy, del direttore di OCHA Ginevra, Rashid Khaikov, del Capo dell'Unità di aiuti umanitari svizzera, l'Ambasciatore Manuel Bessler, e del Direttore Generale dell'Unità per l'Africa orientale, occidentale e meridionale di ECHO. 

 

Toolkit multimediale   (in inglese):  

One-pager explaining WHD 

Campaign deck

Social media toolkit

Poster

Cos'è la Giornata mondiale umanitaria

Questa giornata ricorda il sacrificio di chi ha perso la vita durante operazioni umanitarie; si rende omaggio a chi continua a portare assistenza e soccorso mettendo a rischio la propria vita; si dà voce ai milioni di persone che hanno bisogno di aiuto.

Ogni anno le catastrofi e i conflitti provocano immense sofferenze a milioni di persone, molto spesso gli individui più poveri, più emarginati e vulnerabili del mondo.  Questi disastri, insieme alla povertà, sono tra le principali cause dell’insicurezza alimentare e gli operatori e le operatrici umanitari si mobilitano per portare soccorso alle comunità colpite.
Ma la risposta alle emergenze è solo una parte del lavoro umanitario. Le organizzazioni umanitarie aiutano le comunità a diventare più resilienti ai disastri futuri, le supportano con programmi di sviluppo e promuovono lo stabilimento e il mantenimento della pace e della sicurezza internazionale.

Nel dicembre 2008 l’Assemblea generale dell’ONU ha istituito la Giornata mondiale umanitaria da celebrarsi il 19 agosto, data in cui, nel 2003, un brutale attacco terroristico al quartier generale delle Nazioni Unite a Baghdad uccise 22 persone. Per maggiori informazioni su questa giornata clicca qui

 

 
Programma delle celebrazioni della Giornata mondiale umanitaria a Expo Milano 2015

Share this page